InDesign: controllare il raggio delle cornici con precisione

Nonostante questa comodità c’è però da sapere che il valore del raggio angolare non aumenta in maniera proporzionale fra riempimento e traccia.
1Angoli InD
A seconda di come si imposterà l’allineamento di quest’ultima (allineata al centro, al bordo esterno o al bordo interno) e del suo spessore, si avranno dei risultati differenti.

Vediamo un esempio. Se disegnate  un quadrato di 50×50 mm ed applicate un angolo arrotondato del valore di 5mm il risultato sarà il seguente:

2Angoli InD

Se sovrapponete al quadrato con gli  angoli arrotondato un cerchio dal raggio 5mm il risultato è quello si una sovrapposizione perfetta.

3Angoli InD

Cosa succede se provate a modificare i valori della traccia? Vediamo i vari esempi.

Traccia allineata al centro
Questa è l’impostazione  di default, in questa situazione aumentando lo spessore della traccia  il raggio di quest’ultima aumenta rispetto al valore impostato e  quello del riempimento si riduce.
4Angoli InD

Traccia allineata all’esterno
Se si allinea la cornice all’esterno, il raggio della traccia rimarrà costante, mentre quello del riempimento si ridurrà fino a divenire squadrato.
5Angoli InD

Traccia allineata all’interno
Se invece allineate il tracciato all’interno dell’oggetto, il raggio del riempimento si mantiene costante ed è  invece quello della traccia ad aumentare.
6Angoli InD

Ora sapete il perché di quando un valore angolare indicato vi appare diverso da come lo vedete.

Se desiderate approfondire l’argomento trovate l’articolo in lingua originale su Indesign Secret, cliccando qui.

2017-05-19T15:25:24+00:00 gennaio 23rd, 2016|News|