Corso: Breaking Bad, rompiamo le cattive abitudini

In 25 anni di insegnamento su software di impaginazione e grafica, sì avete letto bene, sono ormai 25 anni che insegno agli utenti come ottimizzare gli strumenti di lavoro ed i flussi d’impaginazione per risparmiare tempo ed aumentare al massimo la creatività.
Dicevo, dopo tutto questo tempo, scopro quotidianamente che moltissimi utenti, la maggior parte dei quali autodidatta, utilizzano funzioni e procedure in modo errato e poco efficiente con risultati spesso ad alto rischio di errore.
Grazie al nostro caro collega Keith Gilbert, sono stata ispirata dal suo intervento al Creative Pro di Atlanta ed ho pensato di organizzare un corso per voi su questo argomento.
Sarà l’occasione giusta per estirpare alcune vecchie abitudini e sostituirle con delle nuove molto più efficaci.
Ecco qualche esempio:
Il 90% degli utenti di InDesign, confonde gli Stili di paragrafo con gli Stili di carattere.
Moltissimi utenti creano gabbie multiple anzichè elementi singoli a cui applicare degli stili di oggetto per gestirne le caratteristiche.
È ancora molto diffusa l’abitudine di convertire il testo in tracciato oppure le immagini in CMYK prima di inserirle in InDesign.
Se volete scoprire quali sono le procedure più corrette ed efficaci da seguire, unitamente alle nuove funzioni che InDesign mette a disposizione, come ad esempio i layout fluidi e le gabbie di testo dinamiche, questo corso è adatto a Voi!!
Questa giornata ha lo scopo di mostrare tutte le funzioni corrette per creare impaginati “a prova di errore”.

Questa giornata di formazione è adatta agli utenti di InDesign che sono convinti di sfruttarlo al meglio.
Se non siete ancora convinti, guardate questo esempio:
Per allineare in verticale il testo scritto nel cerchio, quale funzione potete utilizzare? La risposta sbagliata è “spostamento linea di base”!

Per conoscere tutti i dettagli sul corso CLICCA QUI!

2017-10-05T14:58:27+00:00 ottobre 5th, 2017|All, News|