InDesign CC 2018.1: Tutte le novità dell’ultimo aggiornamento

Lo scorso 12 marzo Adobe ha rilasciato un aggiornamento per InDesign CC 2018 che ha introdotto alcuni elementi in grado di rendere più performante l’utilizzo del programma. In attesa di aggiornamenti più sostanziosi, che verranno rilasciati in vista dell’Adobe MAX che si terrà in autunno, scopriamo insieme tutte le novità di InDesign CC 2018.1!

1) Miglioramento delle note a piè di pagina 

  • Ora è possibile importare, modificare e archiviare le note a piè di pagina in InCopy ed esportarle come file ICMA e ICML;
  • Prima di cancellare una nota ora comparirà un avviso che ti aiuterà a non eliminarla per sbaglio. Scegliendo di cancellare la cornice contenente una nota si cancelleranno in automatico tutte le note contenute al suo interno;
  • InDesign non segnalerà errore quando si aggiunge una cornice di testo contente delle note note a un’attività di InCopy;
  • È possibile ora importare un documento Word contenente le note di chiusura attraverso le opzioni di importazione;
  • È stato corretto un bug che causava un’errata navigazione nelle note quando un file InDesign conteneva sezioni;
  • Lo scripting delle note è stato migliorato.

2) Bordi di Paragrafo e ombreggiature di paragrafo

Grazie alla nuova opzione Unisci bordi consecutivi e ombreggiatura con le stesse impostazioni” (Paragrafo—> Bordi e ombreggiatura paragrafo) è possibile creare bordi in grado di racchiudere più paragrafi che condividono le stesse impostazioni di bordo di paragrafo e ombreggiatura.

3) Esportazione di singole pagine di un PDF

Selezionando File—> Esporta—> Adobe PDF(Stampa) è ora possibile esportare singolarmente tutte la pagine di un documento selezionando “Crea file PDF separati”. I file singoli verranno salvati in una cartella con il nome del file InDesign da cui sono stati esportati.

Altre piccole novità

  • Nel pannello File —> Nuovo documento è stata reintrodotta la casella “anteprima” grazie alla quale è possibile visualizzare un’anteprima del file che si sta creando;
  • In Nuovo documento inoltre è ora disponibile un’ampia gamma aggiornata di dispositivi mobili contemporanei di diversi produttori tra cui Apple, Samsung, Microsoft, Google e molti altri;

  • Nel menu Modifica —> Scelte rapide da tastiera è possibile selezionare ora due nuovi predefiniti basati sulle scelte rapide di Adobe Photoshop e Adobe Illustrator;
  • Nel pannello colore, selezionando RGB, è stato introdotto un campo di input esadecimale;

  • Nel pannello Rimandi (Finestra—>Testo e tabelle—>Rimandi) è stato aggiunto un campo di ricerca per facilitare la ricerca dei paragrafi. Si può scegliere tra due opzioni: cerca dall’inizio e cerca ovunque;

  • I file IDML ora si aprono con il nome del loro file d’origine e non “senza titolo”;
  • Quando il comando “Spessore della traccia incluso nelle dimensioni” del pannello Trasforma (Finestra—>Oggetto e layout—>Trasforma) è disattivato, il ridimensionamento di un oggetto si adatta meglio alla riduzione in scala di Illustrator;
  • Nella versione USA del programma è stato aggiunto un pannello con dei tutorial per principianti.

4) Correzioni dei bug

Sono stati corretti numerosi bug in tutte le aree del programma, in particolare quelli che causavano arresti anomali del programma.

Per maggiori approfondimenti vi rimandiamo all’articolo originale di Steve Werner che potete trovare a questo link.

Ringraziamo InDesignsecrets.com per averci ispirato a scrivere questo articolo.

2018-07-17T15:15:55+00:00 aprile 3rd, 2018|All, News|