Iscriviti alla newsletter

Tel. +39 030 5240195 info@studio361.it

Creare Libri interattivi con iBooks Author (non solo per iOS)

iBooks Author è un’applicazione desktop per Mac, disponibile gratuitamente,  per creare fantastici libri  Multi-Touch da distribuire su iPad, iPhone, computer Mac ed anche altri devices.
La sua semplicità lo rende utilizzabile da chiunque possieda un Mac con sistema operativo Mavericks o superiore.
Foto, video, grafici interattivi, oggetti in 3D, espressioni matematiche e molto altro: in questi Touch-book i contenuti prendono vita in modo innovativo rispetto ad un libro stampato.
In questo corso potrete conoscere tutti gli strumenti per realizzare un libro interattivo in piena autonomia e distribuirlo su iBooks Store o Google Play.

ARGOMENTI DEL CORSO:
– Differenze fra formato fluid layout e fixed layout.
– Panoramica sui device e sui market place.
– Strutturare un eBook (capitoli, sezioni, pagine).
– Starter – kit: quali strumenti procurarsi per iniziare a creare un touch book con iBooksAuthor
– Ambiente di lavoro di iBooks Author: formato pagina, pagine mastro, templates
–  Strumenti di disegno e di testo
– Strutturare l’eBook: Capitoli – Sezioni – Pagine
– Struttura della Copertina e miniature di pagina
Inserire testi e formattazione con gli stili
– Formattazione delle immagini ed altri elementi (tabelle, grafici ecc)
– Conoscere ed utilizzare gli widgets: possibilità di inserire testi a scorrimento, gallerie fotografiche, oggetti 3D, Video, audio ed immagini interattive
– Creare test di verifica interattivi all’interno del libro (ottimi per i libri scolastici)
– Creare indici navigabili e glossari
– Preparazione alla pubblicazione
– Come promuovere un eBook in modo efficace
– Domande e risposte

Per l’iscrizione a questo corso, clicca qui Pulsante eventbrite

Nella nostra libreria trovate alcuni esempi di eBooks realizzati con questo programma:

  • Martino Dolci – un secolo
  • Francesco Carlo Salodini
  • Le avventure dell’Apina Pina

Martino-Dolci

Libro-Apina-Pina402x134

2017-05-19T15:25:24+00:00 gennaio 11th, 2016|News|