Iscriviti alla newsletter

Tel. +39 030 5240195 info@studio361.it

Le regole di Appstore per realizzare un’app

Se avete sottoscritto un contratto da sviluppatori, avrete letto i requisiti richiesti da Apple per la realizzazione di un’app.
Se non siete ancora degli sviluppatori, in questo articolo potete leggere in lingua originale e tradotto con Google translate i paradigmi da rispettare per la realizzazione di un App, secondo le regole Apple.

Buona lettura!!

TRADOTTO CON GOOGLE TRANSLATE:

Siamo lieti che vogliate investire il vostro talento ed il tempo per sviluppare applicazioni per iOS .
E’ un’esperienza gratificante – sia professionalmente e finanziariamente – per centinaia di migliaia di sviluppatori e vogliamo aiutarvi ad unirvi a questo gruppo di successo.
Abbiamo pubblicato sul nostro App Store Review delle linee di orientamento nella speranza che vi aiutino ad evitare  problemi su come si sviluppa la vostra App e per velocizzare il processo di approvazione quando viene inviato.

Consideriamo Apps diverse da libri o canzoni, di cui non ci occupiamo.
Se si vuole criticare una religione, scrivere un libro.
Se si vuole descrivere il sesso, scrivere un libro o una canzone, o creare un App medicale.
Può sembrare complicato, ma abbiamo deciso di non permettere certi tipi di contenuti in App Store.

Può aiutarvi tenere a mente i seguenti punti:

Abbiamo un sacco di ragazzi che scaricano un sacco di applicazioni, ed il “parental control” non funziona se i genitori non lo attivano.
Così sappiamo che stiamo tenendo d’occhio i bambini.
Abbiamo oltre 700.000 applicazioni in App Store.

Se la tua applicazione non fa qualcosa di utile, unico o fornire qualche forma di intrattenimento duraturo, non può essere accettata.

Se la vostra App sembra sia stato messo insieme in pochi giorni, o si sta cercando di fare pratica applicazione  per impressionare i vostri amici, per favore preparatevi per il rifiuto. Abbiamo un sacco di sviluppatori seri che non vogliono che le loro applicazioni di qualità siano circondate da quelle di dilettanti.
Verranno rifiutate
Apps per qualsiasi contenuto o comportamento che crediamo sia oltre la linea guida indicata. Che linea, vi chiederete?
Beh, come ha detto una volta un giudice della Corte Suprema , “Io lo so quando lo vedo”. E pensiamo che si saprà  quando la oltrepasserete.
Se la vostra applicazione viene rifiutata, abbiamo un Review Board a cui si può fare appello.
Se si esegue la stampa e si cestina, non è mai di aiuto.
Se si tenta di ingannare il sistema (per esempio, cercando di ingannare il processo di revisione, rubare dati dagli utenti, copiare il lavoro di un altro sviluppatore, o manipolare i voti) le vostre applicazioni verranno rimossi dal negozio e sarete espulsi dal programma di sviluppo.
Questo è un documento in evoluzione, e le nuove applicazioni che presentano nuove domande possono portare a nuove regole in qualsiasi momento.
Forse la tua App innescherà questo.

Infine, noi amiamo molto tutto questo, ed onoriamo quello che fate.

Stiamo davvero facendo del nostro meglio per creare la migliore piattaforma al mondo per esprimere i vostri talenti ed anche lunga vita.
Se tutto questo vi suona come se siamo fanatici del controllo, beh, forse è perché siamo così impegnati per i nostri utenti per fare in modo che abbiano una esperienza di qualità con i nostri prodotti.

Proprio come la maggior parte di voi.

LINGUA ORIGINALE:

“We’re pleased that you want to invest your talents and time to develop applications for iOS. It has been a rewarding experience – both professionally and financially – for hundreds of thousands of developers and we want to help you join this successful group. We have published our App Store Review Guidelines in the hope that they will help you steer clear of issues as you develop your App and speed you through the approval process when you submit it.

We view Apps different than books or songs, which we do not curate. If you want to criticize a religion, write a book. If you want to describe sex, write a book or a song, or create a medical App. It can get complicated, but we have decided to not allow certain kinds of content in the App Store.

It may help to keep some of our broader themes in mind:

We have lots of kids downloading lots of Apps, and parental controls don’t work unless the parents set them up (many don’t). So know that we’re keeping an eye out for the kids.

We have over 700,000 Apps in the App Store. If your App doesn’t do something useful, unique or provide some form of lasting entertainment, it may not be accepted.

If your App looks like it was cobbled together in a few days, or you’re trying to get your first practice App into the store to impress your friends, please brace yourself for rejection.

We have lots of serious developers who don’t want their quality Apps to be surrounded by amateur hour.

We will reject Apps for any content or behavior that we believe is over the line. What line, you ask? Well, as a Supreme Court Justice once said, “I’ll know it when I see it”. And we think that you will also know it when you cross it.

If your App is rejected, we have a Review Board that you can appeal to. If you run to the press and trash us, it never helps.

If you attempt to cheat the system (for example, by trying to trick the review process, steal data from users, copy another developer’s work, or manipulate the ratings) your Apps will be removed from the store and you will be expelled from the developer program.

This is a living document, and new Apps presenting new questions may result in new rules at any time. Perhaps your App will trigger this.

Lastly, we love this stuff too, and honor what you do. We’re really trying our best to create the best platform in the world for you to express your talents and make a living too. If it sounds like we’re control freaks, well, maybe it’s because we’re so committed to our users and making sure they have a quality experience with our products.

Just like almost all of you are too.”

2017-05-19T15:25:29+00:00 maggio 14th, 2014|News|