Creare pattern con InDesign? Si può fare!!!

Oggi vi raccontiamo qualcosa che abbiamo scoperto durante il PePCon di San Diego 2016: la possibilità di creare Pattern postscript con InDesign.

Perchè dovremmo creare dei pattern con InDesign se lo strumento perfetto per farlo è Illustrator?
Durante il Creative WOW che ha avuto luogo nel corso del PePCon 2016 (dalle 20.00 alle 21.30 di sera, ed ovviamente non ce lo siamo perso per nessuna ragione!! Lo abbiamo seguito con grande interesse e curiosità e, ovviamente ne è valsa la pena!), abbiamo assistito ad alcune performance di programmatori ed alcune di esse sono veramente utili! Siamo rimasti incuriositi dalla possibilità di realizzare Pattern complessi con InDesign e potrebbe essere utile sapere come realizzarli.  Realizzare con Illustrator questo tipo di Pattern sarebbe veramente complesso, pertanto abbiamo deciso di farvi sapere questa possibilità.

Come si suol dire: “non si sa mai, nella vita, che possa tornare utile” realizzare un Pattern al volo direttamente all’interno di InDesign, senza dover aprire Illustrator.

Scopriamo PatternMaker
La ditta che mette a disposizione questi strumenti è la TeaCup software, che realizza soluzioni software esclusivamente per InDesign. Potete accedere direttamente alla pagina che riguarda i pattern cliccando qui.
PatternMaker

Abbiamo installato la versione di prova gratuita ed abbiamo realizzato qualche pattern con InDesign.
Oltre ad un rifornito elenco di possibilità grafiche, ogni singolo pattern ha la possibilità di essere:

  • modificato in ampiezza, distanza e frequenza degli elementi grafici che lo compongono
  • possibilità di salvataggio dei predefiniti per essere memorizzato per un utilizzo futuro

Qui di seguito alcuni esempi di Pattern creati con PatternMaker.

Creare pattern con InDesign

TeaCup_03

Questo è un esempio di Pattern realizzato con i predefiniti di base, sotto lo stesso Pattern con i parametri personalizzati.

TeaCup_04

TeaCup_05

Suggeriamo di scaricare e provare questo strumento, per rendervi conto di persona delle numerose possibilità. Tutti i pattern sono vettoriali, possono essere colorati in modo personalizzato e possono avere un colore di sfondo personalizzato.

Visualizza un breve videotutorial di PatternMaker, cliccando QUI.

La versione di prova di PatternMaker include anche l’opzione per creare codici a Barre con un ricco elenco di  varianti di tipologie.
Alleghiamo uno screen shot che mostra alcuni tipi di Barcode presenti nell’elenco.

TeaCup_Barcode01

Fateci sapere cosa ne pensate di questa curiosità, scrivendo un post sulla nostra pagina di Facebook.

2017-05-19T15:25:21+00:00 luglio 19th, 2016|News|