Utilizzare i Font multicolor in Illustrator CC 2018

Nella versione di Illustrator CC 2018 sono stati introdotti i font multicolore.

Alcuni sono già presenti nel menù dei font che trovate nella solita posizione nel menu Testo –>> Font.

Un esempio di questi font è il Trajan Color. Provate ad editare del testo ed assegnare questo font.

Otterrete un testo colorato come l’esempio mostrato qui sotto.

Provate ad aprire la finestra dei Glifi e troverete tutte le varianti stilistiche di questo fon multicolore. Ad ogni set stilistico è stato assegnato un nome corrispondente al colore:

  • Set stilistico 1: Silver
  • Set stilistico 1: Copper
  • Set stilistico 1: Terra Rosa
  • Set stilistico 1: Steel Blue

Utilizzando la finestra dei Glifi potete selezionare un singolo carattere ed attribuire un altro set stilistico. In qu

esto modo potete ottenere una scritta multicolore come quella mostrata qui sotto.

La nuova versione di Illustrator offre molto di più di questo.

Se volete creare un set di caratteri multicolore personalizzati, potete installare un’estensione che si chiama: Fontself e potrete realizzare il Vostro font in modo semplice e veloce ed utilizzarlo in Illustrator e Photoshop.

Cliccando Qui potere visualizzare il video di Paul Trani che spiega come realizzare un font multicolore personalizzato con Fontself.

E qui sotto trovate un ulteriore video di Fontself.


Il funzionamento di questa piattaforma è molto semplice.

Dopo l’installazione comparirà una nuova voce nel menu Finestra –>> Estensioni.

Dopo aver creato tutti i caratteri con il programma che desiderate, ad esempio Illustrator, potete trascinarli nella piattaforma ed attribuire ad ognuno la lettera corrispondente.

Successivamente Fontself comporrà il font .otf e vi permetterà di scaricarlo ed installarlo sul vostro computer per essere utilizzato come un font acquistato.

Ora potete realizzare font originali per tutte le occasioni!

Qui sotto trovate un video tutorial in inglese sul funzionamento di Fonself.

 

 

 

2017-12-29T11:05:09+00:00dicembre 29th, 2017|All, News|